Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Comune di Spoltore: nuovi settori in arrivo

| di Ufficio Stampa Comune di Spoltore
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La macchina amministrativa di Spoltore cambia volto. La Giunta ha infatti approvato una rivisitazione complessiva degli incarichi ai settori: "il settore" spiega il sindaco Luciano Di Lorito "costituisce il riferimento organizzativo principale per la pianificazione degli interventi, l'assegnazione delle risorse e la verifica dei risultati. E' il perno del rapporto tra la politica, che svolge le funzioni di indirizzo, e i tecnici che concretizzano la volontà degli amministratori e, dunque, dei cittadini". 

La novità principale è la creazione del settore "Affari generali, contenzioso, cultura, sport, turismo e commercio", che raccoglie tutti i servizi legati alle attività culturali separandoli da quelli legati alla scuola. L'obiettivo è potenziare anche l'innovazione tecnologica e la dematerializzazione dell'attività: anche in questo senso sarà rafforzato il ruolo del segretario generale. Alle sue dirette dipendenze, l'ufficio controllo analogo e società partecipate si va ad aggiungere agli incarichi anticorruzione e trasparenza. 

Al settore servizi alla persona sono stati tolti cultura e manifestazioni per agevolare lo svolgimento dei servizi legati al piano d'ambito socio sanitario, di cui Spoltore è diventato la scorsa estate Comune capofila. A questo settore, poi, faranno capo tutte le problematiche relative all'attivazione dello Sprar, il servizio di accoglienza rifugiati. Complessivamente i servizi restano 6, grazie alla creazione di un unico settore "Tecnico-Urbanistico" che si farà carico anche del servizio lavori pubblici e delle manutenzioni. Gli altri settori sono patrimonio, ambiente, cimitero e provveditoriato, cui faranno capo anche i servizi di protezione civile, il settore "contabilità, finanza e risorse umane" e il corpo di polizia i cui incarichi restano praticamente invariati.

"Con questa riorganizzazione" precisa l'assessore al personale Rino Di Girolamo "vogliamo ottimizzare al massimo le risorse umane a disposizione per rispondere al meglio alle istanze dei cittadini". Gli enti locali hanno grandi difficoltà a coprire tutte le posizioni previste dalla pianta organica: "nel 2017 sono andati in pensione tre dipendenti nel Comune di Spoltore" ricorda Di Girolamo "e nonostante l'Ente fosse già sotto organico, sarà possibile procedere a nuove assunzioni solo nel 2019. Tuttavia continuiamo ad avere come obiettivo quello di incrementare e rendere più efficienti i servizi".

Ufficio Stampa Comune di Spoltore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK