Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

L'OPPOSIZIONE :L'IMPEGNO DI SPESA PER GLI INTERVENTI, LO STESSO GIORNO DELLE INFILTRAZIONI D'ACQUA.

Inutile l'indicazione dell'elenco delle spese sostenute per la scuola. Bisogna pianificare.

| di riccardo di rosa
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Doverosa replica all'articolo di risposta dell'amministrazione Maiorano, a firma del Consigliere delegato.

Troviamo alquanto curioso che ogni volta che cerchiamo di mettere in evidenza le inefficienze che riscontriamo e che i cittadini ripetutamente ci segnalano, si torni a strumentalizzare il nostro lavoro, accusandoci di interessi “politici e personali”.

La somma spesa non giustifica la cattiva “gestione” della struttura scolastica, poiché ci sono pacchi di richieste in tal senso, da parte della Direzione Didattica, indirizzati agli Amministratori del Comune di Cappelle, che noi regolarmente leggiamo e di conseguenza facciamo le nostre verifiche e su cui basiamo le nostre iniziative.

Sono gli Amministratori che archiviano le nostre segnalazioni e le nostre richieste di informazioni, senza neanche rispondere alle nostre interrogazioni in merito.

Noi non screditiamo le nostre scuole, ma vorremmo che fosse predisposto un piano di manutenzione con tempi ben definiti, dei controlli periodici, onde evitare gli inconvenienti, a volte anche pericolosi, che accadono sistematicamente. Le grondaie di tale struttura, sperando che siano queste le cause effettive delle infiltrazioni, visto che l'acqua nelle aule, lasciano pensare ben altro, vanno pulite periodicamente, senza dover ricorrere ad interventi straordinari o quantomeno a problema avvenuto. La determina n.12 del 05/03/18, erroneamente indicato nell'articolo di risposta da parte dell'Amministrazione (05/02/2018), che incarica la ditta SAIE, porta la stessa data (05/03/18) dell’infiltrazione di acqua nelle aule; quindi significa che è stata fatta soltanto dopo l’accaduto.

Non riteniamo significativo quantificare le spese, come fa il Consigliere Di Stefano, perché una corretta gestione porta a spendere i soldi giusti, senza creare disagi, come accade sistematicamente a Cappelle.

L’indice di sensibilità sismica indicato, se così è, ci dice che l’edificio non è preoccupante, ma neanche tranquillizza; del resto l’edificio è stato costruito nel rispetto di regole diverse da quelle attuali molti anni fa.

In merito al finanziamento assegnato al Comune di Cappelle, di Euro 763mila circa, per la messa in sicurezza della struttura in questione, vogliamo sperare che l’iter si concluda al più presto e che i soldi vengano ben utilizzati. Un solo rammarico, non aver visto Cappelle negli elenchi dei precedenti bandi regionali che sono stati fatti per gli edifici scolastici dei piccoli comuni dal 2009 ad oggi, né tantomeno richieste di contributi statali o di altro tipo, per altre migliore del paese.

Siamo convinti che si può fare di più e meglio per Cappelle.

riccardo di rosa

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK