Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Immigrati a Castellana. “Anomale” ingerenze del Consigliere Regionale Sospiri sulla vita della comunità pianellese

Il Pd di Pianella chiede al Prefetto ed al sindaco di chiarire la vicenda

| di Il Segretario del Circolo Pd di Pianella, e Cosigliere Comunale - Gianni Filippo
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Dopo le dichiarazioni del consigliere Lorenzo Sospiri sulla stampa, ultimo esponente della destra populista pescarese, a difesa di un sindaco “amico”,  la segreteria del circolo Pd di Pianella prende posizione e chiede al Prefetto, a difesa della collettività di Pianella, di vigilare sulla situazione Pianellese e fare rispettare le regole al fine di prevenire gravi pericoli che minacciano la sicurezza urbana.

Generare questi allarmismi è ormai un ricorrente modo di fare spot elettorali da parte del consigliere Sospiri, partendo da un convegno sull’olio tunisino organizzato qui a Pianella, utile soltanto a generare preoccupazioni immotivate agli olivicoltori del pescarese.

La solidarietà è un valore e la pratica dell’accoglienza è un compito che, oggi, a livello europeo e nazionale soprattutto, ha bisogno di regole chiare e certe per cooperare nel migliore dei modi tra i vari soggetti competenti.

I prefetti non possono essere i capri espiatori. I sindaci hanno il compito di esporre le ragioni  dei cittadini senza speculare politicamente su altri soggetti privati,  e su esponenti politici locali.

L’alter ego di Marinelli, che parla senza conoscere Pianella, altre volte si è scagliato con altri sindaci di  colori politici diversi dal suo, proprio sul tema degli immigrati!

La segreteria del PD di Pianella comunica ufficialmente che non era conoscenza della richiesta della cooperativa di Città S. Angelo per portare degli immigrati (profughi o richiedenti asilo) nel B&B “LA PERLA DEL 700” di Castellana - Pianella, in quanto la cittadinanza ha appreso la notizia dopo il comunicato stampa del Sindaco di Pianella pubblicato il 7 Ottobre 2016.

Il segretario del circolo Pd di Pianella afferma:

“Da quello che mi risulta, il B&B ha capienza ricettiva sicuramente per più di 15 utenti, con n.5 bagni; il sindaco ha avuto la possibilità nella mattinata di venerdì 7 OTTOBRE 2016, di verificare gli atti e le informazioni utili depositati al Comune di Pianella con l’arch. Fabrizio Trisi. La cosa strana è che il sindaco non sa, ma il Consigliere Regionale Lorenzo Sospiri (FI), conosce, magari senza fare accesso agli atti al Comune di Pianella, che la struttura B&B è agibile per ospitare solo 7 persone, come sostiene pubblicamente sulla stampa.

Il Consigliere pur conoscendo tutto, secondo me, vuole fare politica a discapito dell’ordine pubblico nella frazione di Castellana di Pianella, scagionando dalle responsabilità, sgravando da compiti doverosi di trasparenza verso i cittadini, il suo amico sindaco Sandro Marinelli. Voglio dire che prima che il Prefetto di Pescara permettesse l’OK al trasferimento, i responsabili del territorio preventivamente dovevano verificare il tutto. Ad aggravare la situazione il responsabile dell’ufficio tecnico comunale arch. Trisi (ruolo pubblico!) interviene sull’argomento sui social facendo politica con slogan di basso profilo contro il Pd a favore della destra.

Il Prefetto ha informazioni e motivazioni sufficienti per la decisione intrapresa, con le dovute verifiche e sopralluoghi necessari. Chiedo al Consigliere Regionale Lorenzo Sospiri di non fare politica solo per creare allarmismi e tensioni, che possono nuocere all’ordine pubblico!

Il PD locale è stato ed è sempre vicino ai cittadini, vedi l’opposizione alla Finanza di Progetto sui Cimiteri a Pianella, che sicuramente il consigliere conosce. Chiaramente non andiamo contro le istituzioni, non siamo imprenditori e ricordo che se c’è stato un bando regolare per gli alloggi , alcuni comportamenti contrari, anche di politici, possono rappresentare un reato di turbativa d’asta”.

Il sindaco poteva  informare i cittadini e le attività ricettive, analizzando anche le criticità e le potenzialità, molto tempo prima su possibili assegnazioni di immigrati anche nel territorio di Pianella, visto che il problema è di dominio pubblico e di livello europeo, per gestire l’eventuale emergenza.

Cadere dalle nuvole, come al solito, non fa altro che testimoniare una incapacità amministrativa che poche volte si è vista a Pianella. Non citiamo gli innumerevoli problemi non risolti ad oggi!

Visto che siamo stati chiamati in causa come Circolo Pd sul problema dei migranti e degli alloggi, la nostra posizione è quella di ribadire il dovere ed il principio di solidarietà, ripartendo in modo equo i migranti, basandosi sulla densità di popolazione tra capoluogo e frazioni. Nel caso pratico una distribuzione di 2-3 immigrati ogni 1000 abitanti circa, può essere un modo per risolvere il problema.

Certamente la cittadinanza di Pianella doveva essere avvisata e preparata a questi nuovi sviluppi migratori che interessano ormai tutto mondo.

Restiamo, se necessario, a disposizione di tutti i cittadini per dare il nostro contributo in termini di proposte e di collaborazione  per cercare di  migliorare la qualità della vita di tutti.

 

Il Segretario del Circolo Pd di Pianella, e Cosigliere Comunale - Gianni Filippo

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK