Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

IL CORO DELLA VIRGOLA ARRIVA A SPOLTORE PER IL CONCERTO DI NATALE

| di Ufficio Stampa comune di Spoltore
| Categoria: Musica e Spettacolo | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Il Coro della Virgola arriva a Spoltore per il Concerto di Natale. Un appuntamento fortemente voluto dall'amministrazione comunale, che si è impegnata in tutte le fasi dell'organizzazione per portare lo spettacolo diretto dal M° Pasquale Veleno. Intitolato "La prima ninna nanna", il concerto di giovedì 20 dicembre porterà nella Chiesa di San Panfilo, dalle ore 21.00, brani di artisti molto diversi tra loro, dal dj Michael Mendoza al compositore Manolo Da Rold. Nel programma spazio anche per autori più classici, come il Franz Gruber della natalizia "Stille Nacht", a tutti nota con il titolo inglese di "Silent Night". Tra gli altri autori in cartellone Ola Gjeilo, Bepi De Marzi, Josef Rheinberger, Arvo Pärt, Sergej Rachmaninoff, Felix Mendelssohn, Camille Saint-Saëns e l'abruzzese Settimio Zimarino, famoso soprattutto per le pastorali natalizie "Alla fredda tua capanna", "Venite a Betlemme", "Venite adoremus", "Natale cantiamo". "Vogliamo augurare un felice Natale con la musica" spiega l'assessore alla cultura Roberta Rullo. "Oltre che per la qualità di tutti i suoi componenti, abbiamo scelto il Coro della Virgola perché ha nel suo repertorio anche brani che possono fare da richiamo ai più giovani e a chi solitamente non ascolta musica classica". L'appuntamento, patrocinato anche dalla Regione Abruzzo e dalla Fondazione Pescarabruzzo, è l'unico appuntamento natalizio di quest'anno per il Coro della Virgola: nato a Pescara nel 2000 su iniziativa del direttore Veleno e di un gruppo di musicisti che condividono la passione per la musica vocale polifonica, dal repertorio esclusivamente rinascimentale degli esordi il Coro ha esteso la sua ricerca interpretativa ai capisaldi del barocco italiano, francese e tedesco. Non mancano poi alcuni dei più significativi compositori dell’Ottocento e del Novecento europei e opere di autori viventi, spesso presentati in prima esecuzione nazionale.

Ufficio Stampa comune di Spoltore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK