Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La Valentina di Spoltore a Meet in Cucina Abruzzo il 30 gennaio

| di Massimo Di Cintio
| Categoria: Enogastronomia | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Torna Meet in Cucina Abruzzo, la cui terza edizione è in programma il 30 gennaio 2017 negli spazi del Centro Espositivo della Camera di Commercio di Chieti.

Ideato dal giornalista Massimo Di Cintio e promosso in collaborazione con Andrea Di Felice e Lorenzo Pace, rispettivamente presidente e segretario dell’Unione Cuochi Abruzzesi, Meet in Cucina è organizzato con la Camera di Commercio di Chieti e si avvale di importanti sponsor tecnici come Electrolux (main sponsor), De Cecco e Quartiglia (sponsor) e partner come Pentole Agnelli, Acqua Panna-S. Pellegrino, Agapè Forniture e Rcr Cristalleria Italiana, con il patrocinio del Comune di Chieti e con il supporto dell’Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Abruzzo.

 

Nelle prime due edizioni Meet in Cucina ha richiamato complessivamente più di 1000 operatori dall’Abruzzo e da oltre 10 regioni italiane e giornalisti delle primarie testate nazionali con l’obiettivo di tenere accesi i riflettori sulla ristorazione abruzzese e sulle sue eccellenze agroalimentari, diventando un appuntamento di riferimento anche per le altre regioni del centro-sud Italia.

 

“Il comparto agroalimentare in Abruzzo può e deve essere valorizzato attraverso mondo della ristorazione – dice Roberto Di Vincenzo presidente della Camera di Commercio di Chieti che da tre anni affianca sostiene l’evento – perché se i prodotti rappresentano l’elemento sostanziale della qualità dell’offerta, i cuochi ne sono i principali ambasciatori in Italia e nel mondo”.

 

“Meet in Cucina – spiega Massimo Di Cintio – vuole stimolare in maniera diffusa il miglioramento della proposta gastronomica e dell’accoglienza abruzzese attraverso lo scambio delle conoscenze e delle esperienze tra i cuochi di maggior valore al fine di favorire la crescita culturale e professionale degli operatori e generare così una qualità più alta dell’offerta nella ristorazione e delle attività di produzione legate all’agricoltura e alla pesca”.

 

“Meet in Cucina è un momento di incontro e di confronto straordinario – afferma Andrea Di Felice, presidente dell’Unione Cuochi Abruzzesi che riunisce oltre 700 iscritti – perché il confronto, la formazione e l’aggiornamento professionale sono ingredienti fondamentale per l’attività del cuoco contemporaneo, perché favoriscono la conoscenza di nuove tecniche e di nuove tecnologie a supporto della qualità e stimolano la creatività e la capacità di esaltare le materie prime del territorio”.

E non è un caso dunque se il nome dell’evento si presta a diverse letture: la parola “meet” (che in inglese significa incontrare, riunirsi, da cui meeting) ha infatti quasi la stessa pronuncia sia nella lingua inglese (si legge < miit >) sia nel dialetto abruzzese < mitt’ > (mettere).  Dunque incontrarsi e mettere insieme, condividendole, le migliori esperienze della ristorazione regionale per promuoverle insieme alle eccellenze agroalimentari.

I cuochi relatori della terza edizione

L’evento come ogni anno prevede l’intervento di cuochi relatori che negli ultimi anni hanno sviluppato progetti di ricerca nella ideazione e nella realizzazione delle ricette, nella produzione o nella valorizzazione delle materie prime e di prodotti agroalimentari locali.

Dopo Pino Cuttaia nella prima edizione e Massimo Bottura con Davide Di Fabio nella seconda edizione, saranno due gli ospiti d’onore di Meet in Cucina Abruzzo 2017, scelti per il loro legame con l’Abruzzo.

Sono Enrico Crippa tre stelle del ristorante Piazza Duomo di Alba (Cn) al 17° posto nella classifica “The World's 50 Best Restaurants” accompagnato dal suo sous chef, l’abruzzese Antonio Zaccardi; e Mauro Colagreco, cuoco due stelle del Mirazur di Menton (Francia) al 6° posto nella classifica “The World's 50 Best Restaurants” che sul palco sarà affiancato dal giovane abruzzese Luca Mattioli.

Non mancheranno alcuni dei cuochi stellati abruzzesi – tra i quali Niko Romito (Reale Casadonna, Castel di Sangro), Arcangelo Tinari e la sua famiglia (Villa Maiella, Guardiagrele), Mattia Spadone e la sua famiglia (La Bandiera, Civitella Casanova) – e alcuni dei cuochi che si sono messi in luce negli ultimi anni, tra questi Daniele D’Alberto (Br1, Montesilvano), Gianni Dezio (Tosto, Atri) e Cinzia Mancini (Bottega Culinaria Biologica, S. Vito Chietino).

L’approfondimento tecnico sarà dedicato a “Virtù e segreti del baccalà”, secondo l’esperienza di Massimo Monti, quarta generazione dell’azienda familiare in attività da 113 anni, con sede a Corropoli.

Saranno presenti anche il presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi Rocco Pozzulo e numerosi componenti il Direttivo nazionale.

I due ospiti d’onore e il loro legame con l’Abruzzo

Enrico Crippa, classe 1971, è considerato uno dei più talentuosi cuochi italiani grazie a un background formativo di primissimo piano che parte dalla scuola alberghiera di Como e si sviluppa affiancando Gualtiero Marchesi, Michel Bras, Ferran Adrià e con esperienze internazionali che gli consentono di creare un suo stile originale e distintivo. Nel 2003 incontra la famiglia Ceretto con la quale inizia, nel 2005, il progetto del ristorante Piazza Duomo, ad Alba. Nel 2006 conquista la prima stella Michelin, dopo tre anni la seconda e nel 2012 la terza stella. Crippa vanta da anni i punteggi più alti nelle guide Espresso e Gambero Rosso, è al 17esimo posto nella classifica “The World's 50 Best Restaurants” (www.theworlds50best.com) guadagnando dieci posizioni nell’ultimo anno.

Crippa sarà accompagnato dal suo sous chef, l’abruzzese Antonio Zaccardi, 36 anni di Castiglione Messer Marino (Chieti) che è al Piazza Duomo dal 2006 dopo esperienze in Italia (tra le quali con Carlo Cracco), in Francia e in Spagna. Nel giugno 2016 Zaccardi ha vinto il premio “The Vegetarian Chance”, concorso internazionale di cucina vegetariana e vegana svoltasi al Mudec di Milano.

Mauro Colagreco, origini italo (abruzzesi)-argentine, è lo chef-patron del Mirazur di Menton, in Costa Azzurra. Dopo la sua formazione e le sue prime esperienze a Buenos Aires, nel 2001 si trasferisce in Francia dove passa da Bernard Loiseau, a Parigi da Alain Passard a l'Arpège, da Alain Ducasse all'Hotel Plaza Athénée, e successivamente al Grand Véfour. Nel 2006 si stabilisce a Menton dove in meno di un anno viene premiato come «Rivelazione dell'anno» dalla guida Gault&Millau, e ottiene la sua prima stella Michelin; nel 2009 il Mirazur entra nei classifica di “The World's 50 Best Restaurants” e Colagreco viene nominato «Cuoco dell'anno» dalla guida Gault&Millau, primo chef non francese a ricevere il titolo; nel 2012 riceve la sua seconda stella Michelin e oggi occupa il posto numero 6 nella classifica “The World's 50 Best Restaurants”.

Quella di Meet in Cucina è per Colagreco l’occasione per arrivare in Abruzzo per la prima volta; sul palco sarà affiancato dallo chef de partie Luca Mattioli, 26 anni abruzzese di Francavilla al Mare.

L’evento Meet in Cucina

Meet in Cucina Abruzzo è ospitato negli spazi del Centro Espositivo della Camera di Commercio di Chieti (via Pomilio, Chieti Scalo) dalle 9,30 alle 18,30 di lunedì 30 gennaio 2017.

La quota ingresso è di 30 euro ed è riservato a operatori del settore. L’ingresso in sala è libero e senza limiti di orario fino a esaurimento dei posti disponibili.

L’evento si sviluppa in due aree, l’Area Congresso che ospiterà il palco per l’intervento dei cuochi relatori per esporre, davanti alla platea, una relazione di circa 40 minuti su progetti da loro sviluppati; accanto all’Area Congresso è prevista un’Area Partner Espositori nella quale saranno disposte le postazioni degli enti e delle aziende che affiancano l’iniziativa e che potranno incontrare il pubblico, far conoscere i propri prodotti e servizi, servire assaggi per l’intera giornata.

Il programma Meet in Cucina Abruzzo 2017

9,30 Saluti

Andrea Di Felice, presidente Unione Cuochi Abruzzesi

Rocco Pozzulo, presidente nazionale Federazione Italiana Cuochi

Roberto Di Vincenzo, presidente Camera di Commercio di Chieti

Relazioni

10 – 10,40 Ospite d’onore Enrico Crippa con Antonio Zaccardi

11 – 11,45 Daniele D’Alberto

13 – 13,45 Cinzia Mancini

12 – 12,45 Mattia Spadone e Marcello Spadone

14 – 14,45 Ospite d’onore Mauro Colagreco

15 – 15,45 Arcangelo Tinari e Giuseppe Tinari

16 – 16,45 Sessione tecnica Massimo Monti - Foods Import Spa

17 – 17,45 Gianni Dezio

18 – 18,30 Niko Romito

Gli espositori di Meet in Cucina

Vino

Cantina Frentana

Cantina Tollo

Codice Citra

La Valentina

Orlandi Contucci Ponno

San Lorenzo

Sciarr D’Alesio

Tenuta I Fauri

Vini Fantini

Zaccagnini

 

Food e servizi

Acqua Panna – San Pellegrino

Agapè Forniture

Az. Agr. Marina Palusci

Camera di Commercio di Chieti

Coffee System – Segafredo Zanetti

F.lli De Cecco

Electrolux

Fratelli De Paulis

Quartiglia

RCR Cristalleria Italiana

Unione Cuochi Abruzzesi / FIC

Valle Scannese

Massimo Di Cintio

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK