Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Antichi Vestini dalla terra ai sapori alle tradizioni

| di Cepagatti News
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Dopo il grande successo delle prime quattro edizioni, viene riproposta anche quest'anno, nel fine settimana dal 14 al 16 luglio, la manifestazione "Antichi Vestini, dalla terra ai sapori alle tradizioni", un suggestivo percorso tra archeologia, convegni, laboratori artigianali, e antichi sapori, che interessa lo storico Castello Marcantonio, con la sua area archeologica, e l'intero borgo di Cepagatti, alla riscoperta delle più antiche origini del territorio degli antichi Vestini. 

L'evento è organizzato da Archeoclub d'Italia sede di Cepagatti, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo in collaborazione con DiSPuTer - Università G. d'Annunzio di Chieti-Pescara, OP.EC.A (Operatori Economici Associati di Cepagatti), con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, con il contributo della Fondazione Pescarabruzzo e del Castello Marcantonio, che ospita la Mostra Archeologica, convegni e laboratori. 

Nella Torre Alex del Castello Marcantonio, venerdì 14 luglio alle 21,, inaugurazione della mostra archeologica "LA DONNA VESTINA, testimonianze dalla quotidianità", con esposizione di reperti dal territorio vestino e precisamente Cepagatti, Pianella, Vestea e Penne. L'inaugurazione sarà preceduta da un convegno sullo stesso a tema curato da Maria Cristina Mancini.  La mostra presenta aspetti importanti della vita quotidiana dell'antico popolo dei Vestini che abitava questa parte dell'Abruzzo italico e romano.

Attraverso reperti provenienti dai musei civici archeologici di Penne e Sulmona, in particolare da tombe e contesti d'abitato, la mostra  illustra gli  aspetti peculiari del mundus muliebris vestino.

Con l'esposizione di reperti tipici della vita quotidiana delle donne, anelli, armille, fibule, pinzette, rocchetti e pesi da telaio, balsamari, oltre a preziose parti di letti funerari in osso, si illustrano momenti caratteristici della vita, dell'abbigliamento, dell'attenzione della donna verso il proprio aspetto.

Lo stesso Castello sarà aperto a visite guidate dalle ore 21,30 in poi di sabato 15 e domenica 16 luglio. Sempre nel Castello saranno ospitati dei laboratori di archeologia sperimentale.

Nella giornata di domenica, in coincidenza con il mercato locale, si svolgerà la prima edizione del "Mercato storico Vestino", dalla mattina alle 8,30 alla sera alle 22, in Rione de Felice e in piazza S.Rocco adiacenti al Castello Marcantonio. Alle 10,30 inaugurazione del mercato con l'intervento di Andrea Staffa della SABAP. Il progetto frutto della collaborazione tra l'Archeoclub locale con l'OP.EC.A, la SABAP e il Comune di Cepagatti, propone prodotti agroalimentari biologici a km.0 "secondo il suo tempo" in obbedienza ai ritmi di madre natura. Inoltre saranno presenti settori artigianali che lavorano con tecniche recuperate dalla nostra tradizione storica. 

 

I partecipanti saranno identificati da un marchio vestino e adotteranno un'apposita CARTA DEI PRINCIPI. Alle 21  intervento dell'architetto  paesaggista Cristiano Del Toro sul mercato vestino. Alle 21,30 visita guidata da Andrea Staffa.

Cepagatti News

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK