Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

IL TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI SPOLTORE

| di Comune di Spoltore
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Oltre 13 milioni di euro complessivi, 4 provenienti da fondi privati attraverso il project financing e i contributi del Miur per il completamento dell'infanzia in via Saline e della Regione per la bonifica dell'ex discarica di Santa Teresa. Senza dimenticare il piano di manutenzione degli asfalti, rifinanziato già nel 2019 per 450 mila euro con ulteriori 160 mila per la riqualificazione dell'area parcheggio in via Lubiana. Sono i numeri del piano triennale delle opere pubbliche (2019-2021) a Spoltore.

"Siamo convinti di riuscire ad attuare il piano in tempi brevi, infatti quasi tutte le somme sono stanziate nella prima annualità" sottolinea il sindaco Luciano Di Lorito. L'impegno maggiore è per l'ampliamento del cimitero nel capoluogo: 8 milioni e 484.700 euro che in gran parte saranno trovati attraverso un project financing, il primo della storia amministrativa del Comune, che servirà a realizzare circa 2500 nuovi posti (il fabbisogno stimato per la città nei prossimi 20 anni). Accanto contributo del Ministero dell'Università e della Ricerca (962.303 euro) l'amministrazione ha previsto investimenti per la riqualificazione di strade e marciapiedi (450 mila euro), del parcheggio in via Lubiana (160 mila euro) e il potenziamento della rete di illuminazione pubblica (130 mila euro). Sul fronte della lotta al dissesto idrogeologico, sono previsti i lavori di consolidamento di via del Mulino e Salita del Castello. "Il nostro documento di programmazione dei lavori" spiega il sindaco Luciano Di Lorito "è uno strumento concreto che prevede solo opere già finanziate e pronte a partire, senza dilungarsi in sogni irrealizzabili come avviene solitamente nel triennale dei lavori pubblici. Abbiamo cercato di fare un elenco delle priorità e di dare seguito alle segnalazioni dei cittadini". Anche in quest'ottica sono stati previsti 260 mila euro per la sistemazione del Parco del Convento, accanto al simbolo di Spoltore. 

"Ambiente, ampliamento del cimitero e viabilità" prosegue l'assessore ai lavori pubblici Stefano Sebastiani "sono al centro del piano: andiamo a recuperare ritardi che caratterizzano il nostro tessuto urbano, come nel caso dell'ex discarica di Santa Teresa o del parcheggio in via Lubiana". Di Lorito conclude elogiando il lavoro di squadra tra gli amministratori e i dipendenti: "Ci sono infine i lavori sulla scuola di via Saline che siamo stati in grado di programmare grazie al Ministero e sono una necessità: il merito va a tutta la struttura tecnica dell'Ente che lavora sempre in maniera efficace per intercettare i finanziamenti

Comune di Spoltore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK