Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

I COLORI DEL TERRITORIO PRESENTA SYMBALLO, DAL 15 AL 24 GIUGNO 2018

| di Ufficio Stampa Comune di Spoltore
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

La XIX edizione de I Colori del Territorio presenta Symballo, un contenitore che in 6 date tra il 15 e il 24 giugno 2018 porta a Spoltore (più un evento conclusivo a Pescara) il tema dell'integrazione e della somma di culture diverse. "Symballo" significa infatti "mettere insieme" ed è il titolo della mostra che, dal 21 al 23 giugno (ore 18-23), riempirà lo Spazio D'Attanasio nel centro storico con i lavori di Mauro Vitale, Mazen Jannoun, Carlo Di Camillo e Stefano D'Ettorre. Uno sguardo sul fenomeno dell'immigrazione nella Val Pescara focalizzato sui casi di integrazione con la nostra cultura.

Il primo appuntamento è venerdì 15 giugno, alle ore 18.00, con il workshop di Land Art dell'artista Jörg Grünert che vede la partecipazione della classe V F del Liceo Artistico MiBe. Tutor la docente Maria Jenie Rossi.

Il 16 ottobre una giornata nell'ambito del progetto Spoltour: dalle 17 è prevista la passeggiata naturalistica a Torre Sterlik, a cura del dottore forestale Caterina Artese.

Giovedì 21 giugno alle 22.00 il vico Belvedere ospita il concerto "Lu tè lu mè" di Graziano Zuccarino e Grammofono alla Nitro. Il 22 giugno alle 21.30, nella sede della Società Operaia, il Coro Gamut, diretto da Serena Marino, intepreta musiche di Lang, Gjeilo, Orff, Whitacre, Durighello, Brumel.

Sabato 23 e domenica 24 la Festa Solstiziale di San Giovanni: dalle ore 17.00 l'apertura della Fiera Mercato nel centro storico di Spoltore per una notte tra letture, balli in cerchio intorno al fuoco con la Compagnia della Pescara e il salto del fuoco alle ore 23 (per partecipare al salto del fuoco è obbligatoria l'iscrizione). La festa solstiziale si concluderà il giorno dopo a Pescara, alle ore 19.00, nell'area antistante il Museo delle Genti d'Abruzzo in via delle Caserme: qui Franca Minnucci interpreta San Giovanni Fratel Caro. Completano il programma il rito del companatico, lo scambio del Ramajetto con Adriana Gandolfi, una cena di degustazione di cibi solstiziali, musiche canti e balli della tradizione abruzzese.

Questa mattina (13 giugno 2018) ha presentato il programma Edgardo Cotellucci, presidente dell'associazione I Colori del Territorio: con lui gli assessori Chiara Trulli e Roberta Rullo, Nicoletta Di Gregorio della Fondazione Pescarabruzzo. 

Il vice sindaco Chiara Trulli: "sono particolarmente grata per l'intenso lavoro che unisce varie associazioni culturali nell'organizzazione di questo evento. Lo considero un grande scrigno che raccoglie tradizioni e usanze per far vivere senso di appartenenza e amore del territorio, contro la modernità che a volte spegne le identità". "Questa manifestazione" ha aggiunto l'assessore alla cultura Rullo "sa coniugare intrattenimento e spessore culturale. E' fondamentale il coinvolgimento dei giovani, senza i quali non abbiamo futuro. Per questo sono particolarmente felice della partecipazione del MiBe". "Si lavora in sinergia con altre culture per valorizzare il territorio, con le sue bellezze paesaggistiche e culturali" ha concluso Di Gregorio. "Le associazioni culturali sono una risorsa per il nostro paese".

Ufficio Stampa Comune di Spoltore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK