Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Spoltore Servizi: via libera ai nuovi incarichi

| di Ufficio Stampa Comune di Spoltore
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
Panorama di Spoltore

Via libera da parte del consiglio comunale ai nuovi incarichi per Spoltore Servizi, la municipalizzata del Comune che, come previsto dalla giunta guidata dal sindaco Luciano Di Lorito, tornerà ad occuparsi di una serie di servizi strumentali, negli ultimi anni affidati a ditte private, e in particolare della manutenzione delle strade. "Le aziende che prendevano gli incarichi di manutenzione facevano lavori a regola d'arte" ha detto il consigliere Carlo Pietrangelo durante i lavori del consiglio. "Non sarebbe giusto non riconoscerlo. Il problema era la tempistica. Oggi sono favorevole a restituire questo servizio alla società in-house, come sono stato in passato favorevole a toglierlo per darlo a ditte esterne: valuteremo nei prossimi anni se la Spoltore Servizi è in grado di svolgere con efficienza questo incarico".

Anche il primo cittadino ha ricordato che l'azienda partecipata al 100% dall'ente "dovrà dimostrare di essere in grado di offrire un livello di servizi perlomeno pari a quello del mercato". Sempre per quanto riguarda la manutenzione stradale, Spoltore Servizi si occuperà anche della segnaletica orizzontale e verticale. Tra gli altri compiti: sorveglianza e pronto intervento nelle situazioni di emergenza; riparazione di immobili, attrezzature e manufatti di parchi e giardini, fontane pubbliche; allestimento di luoghi e edifici per manifestazioni varie o per compiti istituzionali. L'obiettivo è garantire tempi certi ai lavori, reperibilità degli operatori nelle ore notturne e una migliore conoscenza del territorio da parte degli stessi. L'amministrazione ha voluto dunque insomma mettere sotto un’unica regìa la gestione dei servizi pubblici con quella degli interventi strumentali, seguendo l'orientamento più recente della giurisprudenza che individua nell'outsourcing una possibilità, non un obbligo. Non sono previste nuove spese a carico dell'ente: le funzioni aggiuntive sono previste nell'ambito della riorganizzazione complessiva di Spoltore Servizi.

Ufficio Stampa Comune di Spoltore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK