Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Riapre al traffico la SP20 che collega Pianella a Loreto Aprutino

Le foto e le parole del Presidente della provincia Di Marco

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Era il 22 gennaio 2017, quando una frana che coinvolse l'intera carreggiata costrinse la Provincia di Pescara ad interrompere il traffico lungo lungo la SP20, che collega Loreto Aprutino a Pianella, passando per la contrada Cartiera.

Oggi alle 12.30 verrà finalmente riaperta al traffico.

Queste le parole del presidente Di Marco

Oggi  finalmente si è raggiunto il primo traguardo che ci eravamo posti fin dal gennaio 2017, quando io e la vicepresidente Silvina Sarra, con il Sindaco Sandro Marinelli, venimmo a constatare le conseguenza della frana verificatasi in seguito all’ondata di mal tempo di inizio anno. La terra e il fango ostruirono completamente la carreggiata, a causa del cedimento della scarpata stradale di valle, dovuto all’ondata di neve e pioggia dei giorni precedenti. Fu necessario interdire al traffico il tratto di strada interessato. Dopo i primi sopralluoghi dei tecnici provinciali e l’ulteriore intervento del Geologo incaricato dalla protezione civile per redigere la “scheda danni” si è stimato in via presuntiva un importo di un milione di euro per la messa in sicurezza totale del corpo stradale. Cifra che, con l’assestamento del terreno, sembra possa essere notevolmente ridotta. Gli Uffici tecnici della Provincia  hanno predisposto questo primo intervento stralcio, necessario per mitigare i disagi alla popolazione che è costretta a muoversi su viabilità alternativa con tempi di percorrenza molto lunghi. Oggi vediamo un senso unico alternato con l’impianto semaforico, installato dal Comune di Pianella, e la messa in sicurezza della scarpata di monte, in corrispondenza del piazzale dello stabilimento “ex Coca-Cola”, attraverso il rafforzamento della palificata esistente con una gabbionata.

.

Alla riapertura ufficiale della strada hanno assistito il Sindaco Sandro Marinelli e l’ex consigliere provinciale Gianni Filippone, che in questi mesi si erano dati da fare per accelerare i tempi della riapertura. Presenti anche rappresentanti dell’amministrazione di Pianella, e i cantonieri della zona di questo comparto del territorio provinciale, che il presidente Di Marco ha ringraziato citandoli uno per uno: Tonino Di Giandomenico, Enzo Grandis e Carlo Puoti.

Il lavoro è portato avanti con la supervisione diretta del Presidente e della vicepresidente Silvina Sarra. L’importo di questo primo step dei lavori è stato finanziato dalla Provincia con fondi propri di bilancio per 83.000,00 euro.

“Questo primo intervento – ha dichiarato Antonio Di Marco - consente di tamponare la situazione, ristabilendo il transito in sicurezza dei veicoli, e mitigando i disagi della popolazione. Ma interverremo in modo definitivo sul fronte di valle per un ammontare presuntivo di circa 500'000,00 euro, grazie ad un finanziamento urgente concesso dalla regione destinato alla messa in sicurezza di questa e della strada provinciale 44 tra Cepagatti e Scafa. Per la definizione della tipologia d’intervento e della sua consistenza definitiva, tuttavia, sarà necessaria una preventiva campagna di sondaggi geotecnici, che faremo al più presto".

 

Redazione

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK