Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

A Pianella festeggiati i 50 anni di ministero sacerdotale di Padre Antonio De Melis

| di Remo di Leonardo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sabato 30 luglio 2017 alle ore 19,00, presso la chiesa di S. Antonio Abate di Pianella, in concomitanza con la celebrazione della festività del santo patrono S. Pantaleone, si è celebrata la messa per l'anniversario del 50esimo anno di sacerdozio di padre Antonio De Melis dei Carmelitani dell’antica osservanza.

Precedentemente lo stesso evento è stato svolto, Sabato 11 marzo 2017, a S. Martino ai Monti in Roma insieme a padre Lucio Maria Zappatore.
Ai due sacerdoti è giunto l'augurio e la benedizione del Santo Padre Papa Francesco.

P. Antonio De Melis, nativo di Alanno (PE), è stato parroco della Parrocchia di S. Antonio Abate a Pianella dal 1997 al 2006. A succedergli, il 10 settembre del 2006, è stato l’attuale parroco padre Giuseppe Grussu, già vicario parrocchiale.

Nel corso di questi 50 anni P. Antonio ha svolto la sua missione sacerdotale in quasi tutti i conventi e parrocchie dei carmelitani: Albano, Bologna, Cagliari, Jesi, Pianella, Palestrina, Roma, S. Martino ai Monti, S. Marinella, Sassari.

La Santa Messa è stata concelebrata insieme a P. Tiberio Scorrano e P. Carlo Cicconetti, confratelli carmelitani, entrambi di Pianella, alla presenza del parroco P. Giuseppe Grussu, degli altri sacerdoti della comunità carmelitana quali P. Gino e P. Guido, dal chierico seminarista Pierpaolo Marcotullio, dall’anziano Sacrestano Antonio e dai numerosi fedeli, accorsi a condividere la gioia di questo giorno insieme a quel pastore di Dio che, in tanti anni, ha visto passare davanti a lui molti volti, ed in tutti è riuscito a vedere l'impronta del Creatore e trovare nuova linfa per portare avanti la sua missione non sempre facile.
In occasione della preghiera dei fedeli, diversi catechisti hanno ringraziato padre Antonio per quello che ha dato con la volontà del Signore alla comunità pianellese, in particolar modo per il suo esempio di vita dedicata a Dio ed al prossimo.

Padre Carlo Cicconetti dopo aver accennato alla figura di S. Pantaleone ha ricordato che fu proprio lui, quando era Provinciale dei carmelitani, “sperando di aver fatto cosa buona”, a volere P. Antonio a Pianella.

A conclusione della celebrazione, P. Antonio ha ringraziato quanti hanno voluto festeggiare questo compleanno con lui, rivolgendo un pensiero particolare ai tanti amici che non ci sono più .

La sera prima dell’anniversario ho avuto il piacere di incontrare P. Antonio e commossi, abbiamo ricordato l’amico Riccardo Di Sante, presidente, attore e protagonista dell’Associazione Culturale “Amici di Eduardo” di Pianella e della manifestazione de “Lu Bbongiorne” di Pianella, scomparso improvvisamente nel gennaio scorso.

Di P. Antonio tutti ricordano la sua passione per la fotografia, infatti, quando era a Pianella, non perdeva mai l’occasione di prendere la sua macchinetta e scattare le foto più significative della vita religiosa e comunitaria del nostro paese.

Al suo posto, per la celebrazione del suo 50esimo anniversario, è stato chiamato a svolgere il servizio fotografico l’amico Francesco Egizii, con il quale ha condiviso questa passione ai tempi della sua permanenza pianellese; a lui va un sincero ringraziamento per la gentile concessione delle foto allegate in questo articolo.

A seguito della benedizione finale della liturgia, un lungo applauso ha salutato P. Antonio De Melis.

Remo di Leonardo

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK